SAREZZO – Quattro giorni con i disabili per l’Happy Handy Day

0

La macchina organizzativa lavora a pieni giri a Zanano e, anche quest’anno, si prevede il tutto esaurito per la dodicesima edizione dell’”Happy Handy Day”, le olimpiadi dei disabili della Valtrompia in programma da giovedì prossimo 12 a domenica 15 maggio nella tensostruttura allestita nel campo sportivo dell’oratorio locale.

L’inossidabile Guido Sandrini, affiancato da un nutrito gruppo di volontari (tra questi, gli alpini, i Nomadi fans club e la Croce rossa) ha assicurato che “se tutto procederà come nelle scorse edizioni, sarà sicuramente una festa di grande qualità”.

E bisogna crederlo, conoscendo la sua tenacia che, nonostante l’handicap, non risparmia tempo e impegno affinché la manifestazione possa riuscire al meglio.

La festa, come detto, si aprirà giovedì 12 maggio con una serata musicale affidata ad un veterano dello spettacolo qual’è Gino de Gonzales. Il giorno dopo, invece, ancora sul fronte canoro, sarà Piergiorgio Cinelli ad esibirsi alle 20,30 per il concerto personale e poi un tributo a Michael Jackson con gli “Smooth Criminals”. Sabato 14 maggio, alle ore 9 presso il bar “Esso” di Cogozzo (al distributore di benzina), è previsto il ritrovo di auto e moto d’epoca promosso dal Club Motori Storici di Lumezzane. La sfilata dei mezzi legati ai vecchi tempi arriverà fino alla casa di riposo di Sarezzo dove è previsto il pranzo.

La sera si ritorna al teatro tenda dove, alle 19,30, si potranno gustare spiedo e altre specialità e ascoltare il meglio della musica degli anni ’80 con i “Pulchri Inside” e, alle 22, “Resta in Ascolto” per un tributo a Laura Pausini. L'”Happy Handy Day” vero e proprio si terrà domenica 15 maggio quando, alle 9, sarà celebrata una messa e, a seguire, inizieranno le olimpiadi dei disabili. I partecipanti, provenienti da ogni parte della provincia, si cimenteranno in varie discipline tra dama, forza 4, briscola, biliardino, braccio di ferro e corsa in carrozzina.

Tutti i giochi, inoltre, saranno allietati dall’intrattenitore e cantautore Luciano Bianchi detto “il Menestrello”. La rassegna si concluderà alle 16 con la premiazione dei vincitori e la serata danzante accompagnata dalla “Luca’s Band”. L’intero ricavato della manifestazione, come nelle precedenti edizioni, sarà destinato alle associazioni o ai gruppi locali.