Donne al volante nel “Croatia Rally”

0

Non molte, ma veramente brave nella maggioranza dei casi. Tanto che alcune sono già entrate nella storia dell’automobilismo sportivo, come Pat Moss e Michelle Mouton nei rally, Lella Lombardi, Maria Teresa De Filippis e Divina Galica in F1 e Sarah Fisher e Danica Patrick sui circuiti americani.

Si parla del rapporto tra donne e competizioni motoristiche, un mondo che come tanti altri è più orientato ai maschi, nonostante le cifre degli incidenti dicano che siano proprio le prime a guidare meglio. Per premiarle, quindi, gli organizzatori del “Croatia Rally” hanno deciso di offrire a tutti gli equipaggi femminili l’ospitalità alberghiera e l’iscrizione gratuita alla loro gara valevole per il Campionato Europeo Rally FIA 2011 e che raccoglie adesioni fino al 5 maggio.

In questo modo si vuole contribuire al rilancio delle presenze femminili e dei titoli internazionali loro destinati. La volontà degli organizzatori, però, non si ferma alla singola gara, ma anche ad altre iniziative destinate a favorire le pilotesse nei rally. Per tutte le informazioni si può visitare il sito internet della competizione.