BRESCIA – Stage e tirocinio formativo: obblighi delle parti

0

La Confartigianato di Brescia chiarisce alcuni dubbi sugli obblighi delle figure professionali coinvolte nel tirocinio formativo dei dipendenti

Tirocinante: durante lo svolgimento del tirocinio formativo il tirocinante è tenuto a svolgere le attività previste dal progetto formativo, a seguire le indicazioni dei tutor e fare a loro riferimento per qualsiasi necessità organizzativa, a mantenere la riservatezza sui dati e sulle informazioni acquisite durante lo stage in merito a processi produttivi, a
rispettare le norme in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro.

Soggetti promotori. I soggetti promotori sono tenuti a: 1) a redigere la convenzione e il piano di tirocinio; 2) ad assicurare i tirocinanti contro gli infortuni sul lavoro presso l’INAIL, nonchè per la Responsabilità Civile verso terzi presso Compagnie assicurative operanti nel settore.

In caso d’incidente durante lo svolgimento del tirocinio, il soggetto promotore deve prontamente segnalare l’evento agli Istituti Assicurativi e al Posto di Pubblica Sicurezza territorialmente competente, entro i termini di legge.

Datore di lavoro ospitante Il datore di lavoro che ospita il tirocinante si impegna a: garantire al tirocinante l’assistenza e la formazione necessarie al buon esito del tirocinio;  indicare il responsabile aziendale dell’inserimento dei tirocinanti (tutor);  consentire al tutor dell’ente promotore di contattare il tirocinante e il tutor aziendale per verificare l’andamento del percorso formativo;  informare tempestivamente l’ente promotore di qualsiasi incidente possa accadere al tirocinante; svolgere le attività previste dal progetto formativo e di orientamento, secondo gli obiettivi e le modalità contenuti nel progetto stesso; rispettare le norme in materia di igiene, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro (al riguardo si precisa che in caso di stagisti minorenni vi deve essere la visita medica preventiva di idoneità alla mansione nonché l’integrazione alla valutazione dei rischi per presenza di soggetto minorenne).

L’avvio del tirocinio deve essere comunicato dall’azienda ospitante al servizio competente (Centro per l’impiego) nel cui ambito territoriale è ubicata la sede di lavoro il giorno antecedente all’instaurazione del rapporto di tirocinio.