GARDONE – Torna “Oblomov” per tre giorni con i narratori

0

Presentato nella cornice della biblioteca di Gardone “Oblomov – Letti in Valle”, il Festival letterario giunto alla terza edizione promosso dalla città di Gardone e dall’assessorato alla Cultura, con il contributo della Fondazione della Comunità Bresciana. Nel cortile di Villa Mutti Bernardelli, sede della biblioteca comunale, il 5, 6 e 7 maggio partirà l’iniziativa dedicata ai romanzi e ai loro protagonisti che verranno presentati dagli autori in vari momenti: aperitivi, interviste, letture, concerti e scambi d’opinione con il pubblico.

“Oblomov dunque – ha spiegato il direttore artistico Claudio Comini- diventa un luogo d’incontro tra chi racconta e chi ascolta, tra i narratori e il pubblico”. Anche quest’anno, come nelle passate edizioni, sarà possibile conoscere autori di fama internazionale, ma vediamo il programma completo nel dettaglio.

Come detto, il festival si aprirà giovedì 5 maggio, alle ore 18, con “aperitivo e jazz” al quale saranno presenti Marco Malvaldi, Paolo Nori e Antonio Zambrini per l’accompagnamento musicale. Alle 20,30, dopo il saluto del sindaco Michele Gussago, ci sarà l’intervista a Marco Malvaldi, dedicata a “La briscola in cinque”. Alle 21,30 la lettura musicata con Paolo Nori e Antonio Zambrini “Sputare negli stivali”.

Venerdì 6, all’aperitivo, sempre alle 18, saranno presenti Elena Valdini, Diego De Silva e i musicisti Corrado Guarino e Guido Bombardieri. Alle 20,30 l’intervista a Diego De Silva per “Sua suocera beve?” e alle 21.30 la presentazione del libro fotografico dedicato alle tournee di Fabrizio De Andrè curata da Elena Valdini e Diego De Silva. A chiudere il festival della letteratura sarà invece Andrea De Carlo, che, dopo l’aperitivo alle 18 di sabato 7 maggio, si esibirà in un reading concerto alle 20,30 “Leielui, parole e suoni”.

In programma anche laboratori per gli studenti delle scuole superiori: venerdì 6 maggio alle ore 9 un’ intervista al giallista Marco Malvaldi; sempre venerdì alle 15 rudimenti di Jazz, lezione divulgativa per pianoforte e saxofono con i musicisti Corrado Guarino e Guido Bombardieri. Un’ intervista all’autore Diego De Silva, invece, sarà sabato 7 maggio alle ore 9 e la presentazione del libro “Tourbook. Fabrizio De André 1975-98” con la curatrice Elena Valdini alle ore 11. Tutti gli eventi sono gratuiti. La vendita dei libri durante il festival sarà curata dalla libreria “Bondio”.