GARDONE – Fiori, colori e sapori: la fiera dedicata alla natura

0

Arriva domenica 17 aprile la terza edizione di “Fiori, colori e sapori”, la mostra mercato che si svolgerà dalle ore 9 alle 19,30 lungo le vie del centro storico del Comune triumplino. L’iniziativa, che vedrà la presenza di 130 espositori, è organizzata dal comitato cittadino “Acqualunga”, in collaborazione con gli assessorati al Commercio e Cultura di Gardone, quelli alla Cultura e Agricoltura della Comunità montana della Valtrompia, i delegati del Turismo e Agricoltura della Provincia e l’Ascom di Brescia.

L’idea è nata soprattutto per promuovere e valorizzare i fiori, la produzione florovivaistica e il giardinaggio in generale anche sotto diverse forme di rappresentazione (composizioni, installazioni, ricami, fiori di perline, secchi e in legno, sementi, concimi, progettazione, prodotti naturali, quadri, decoupage…).

Ma la rassegna riserverà spazio anche ai sapori con la presenza di numerosi espositori legati al tema e la collaborazione del “Consorzio Alta Valtrompia” che farà conoscere i prodotti tipici: formaggi, salumi, miele e marmellate. Al loro fianco sarà allestito un lungo corridoio di stand riservati all’hobbistica, antiquariato, modernariato, artigianato e robe vecchie, così come uno spazio che farà tornare indietro nel tempo grazie alle armature storiche.

Nel corso della giornata, inoltre, si terranno alcune iniziative collaterali: un concorso floreale su tre temi (il ferro in onore della valle, la primavera e i suoi colori e il riciclo), una mostra di lavori realizzati da incisori coltellinai ospitata in alcuni negozi sfitti di via Zanardelli, uno spazio rivolto allo scambio di giochi e altri articoli gestito dalla cooperativa “Cauto” con le scuole locali, un’area riservata al Parco dell’Adamello con un laboratorio didattico per ragazzi, una zona bimbi tra giochi vari e momenti di spettacolo con danze e balli. E anche per l’edizione odierna sarà presente una zona ristoro gestita dalla sezione locale degli alpini.

Per tutte le informazioni si può contattare l’ufficio Commercio del Comune allo 030.8911583 o visitare il sito internet. Ogni partecipante, in occasione della fiera, dovrà portare cavalletti, tavoli, piani d’appoggio e tutto l’occorrente per esporre i propri prodotti. Durante la giornata, inoltre, i negozi del centro storico rimarranno aperti anche per rinfocillare gli espositori e i visitatori, prevedendo nel menù qualche piatto tipico locale.