SAREZZO – Iniziative culturali per il fine settimana

0

Si annuncia un weekend ricco di eventi per Sarezzo, che tra sabato e domenica propone alcuni appuntamenti legati alla salute, al teatro e al sociale.

Si parte sabato 9 aprile alle ore 20,45 (ingresso a offerta libera) quando, al teatro San Faustino, andrà in scena la commedia dialettale “Viöla me bela viöla”. Lo spettacolo, rappresentato dalla compagnia “GTO Ars et Labor” in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune, prende spunto dal testo in due atti dell’autore e giornalista valgobbino Egidio Bonomi per raccontare la storia di una ragazza abituata a vivere in un cortile conteso tra famiglie, alle prese con uno sconosciuto in castello su cui tutti indagheranno.

Il secondo evento, all’insegna della beneficenza, sarà la donazione del sangue di domenica 10 aprile, dalle ore 7,30 alle 10,30, presso l’ospedale di Gardone organizzata dalla sezione locale dell’Avis. Per info 347.4823045 e 030.8901719.

Un altro appuntamento, sempre domenica, sarà dedicato al sociale per la giornata del mutilato e invalido del lavoro. Per l’occasione, l’Unmil di Sarezzo con le autorità comunali si troveranno alle ore 9 presso il centro civico di via Marconi a Ponte Zanano per i discorsi celebrativi e la sfilata lungo le strade cittadine fino alla Chiesa parrocchiale. Qui alle 11 si terrà una messa e, a seguire, sarà deposta una corona al monumento dei caduti. La giornata terminerà con il pranzo sociale (info e iscrizioni 030.801323).

In occasione delle celebrazioni, il gruppo saretino organizza anche una mostra fotografica per i 50 anni di fondazione. L’esposizione si chiama “1961/2011: la nostra presenza a Sarezzo” e sarà allestita nel centro civico di via Marconi a Ponte Zanano con l’apertura al pubblico venerdì 8 e sabato 9 aprile dalle ore 16 alle 20.