VILLA CARCINA – Una rassegna per parlare di malattie

0

Partirà venerdì 1 aprile a Villa Carcina un ciclo di appuntamenti serali dedicati alle malattie. La rassegna “La Visione della Malattia: realtà e possibilità per la guarigione” è promossa dall’associazione “ConSè” e l’assessorato ai Servizi sociali del Comune triumplino.

Si comincia venerdì con la conferenza del medico chirurgo e omeopata C. Zana e dell’anestesista F. Setti per “Due medici per una malattia. Quale visione?”. Il programma va avanti il 15 aprile con la proiezione del film “Il Riccio” tratto dal bestseller “L’eleganza del riccio” di Muriel Barbery e a seguire il dibattito.

Il venerdì successivo sarà il turno dell’infermiera A. Tanfoglio con “Un fiore per guarire, la malattia secondo il Dottor E. Bach”. Altri due appuntamenti sono previsti a maggio: il 13 con G. Guerini, direttrice della scuola di naturopatia “ConSè” per “La malattia linguaggio dell’anima: la medicina interpretativa” e il 27 con la conferenza dell’infermiere M. Zanoletti, naturopata iridologo che tratterà “Guarire è meglio che curare? Curare l’uomo non il sintomo”.

La rassegna si chiude il 21 giugno con G. Mereu, medico, omeopata e grafologa per parlare de “La medicina e la terapia verbale: guarire con la parola”. Tutti gli incontri, a ingresso gratuito, si terranno alle ore 20,30 nella sala ex cinema di via Manzoni.