LUMEZZANE – Cavalli, passeggiate e gare: in Valgobbia scoppia la passione equestre

0
Giorgio vincitore tra i "Bambini"

Grande successo ieri per il raduno di cavalli, nel ranch “Obert House” di Baldussi al confine tra Sarezzo e Lumezzane, in località Cagnaghe, in occasione della prima tappa del “Campionato Valtrompia”, una giornata dedicata allo sport equestre e al contatto con la natura.

Il programma della cavalcata sportiva è iniziato di prima mattina con una sfilata di sessanta cavalli partiti dal maneggio di Cagnaghe e diretti, con il traffico gestito dai “Nonni vigili” e Polizia locale, per le vie di Lumezzane passando davanti agli occhi di tanti appassionati e curiosi tra Gazzolo e Piatucco per arrivare al bar “Elegant Cafè” del Villaggio Gnutti gestito da Antonio Ronchi, un imprenditore anche lui amante dell’equitazione.

Dopo un pranzo condiviso tra i cavalieri e le amazzoni, il corteo equino ha ripreso la cavalcata lungo le vie del paese per giungere al ristorante “Ciar de luna” vicino al maneggio. Nell’occasione, insieme ai quaranta fantini che hanno sfilato con i loro cavalli, si sono aggiunti altri sessanta appassionati dell’animale e dello sport equestre. Tutti gli occhi e l’attenzione si sono poi spostati di nuovo al ranch “Obert House” dove, nel pomeriggio, si sono disputate le gare per i bambini, le amazzoni e i cavalieri di monta da lavoro che si sono distinti nelle prove attitudinali tra salti, paline e barili.

L’importante cornice di pubblico, con oltre 400 persone che hanno assistito alle competizioni pomeridiane, così come le centinaia di appassionati in Valgobbia affacciati alle finestre o direttamente in strada per ammirare i quadrupedi, hanno realizzato l’obiettivo degli organizzatori di avvicinare le persone al mondo dell’equitazione come mezzo per rispettare la natura e amare i cavalli. Quella del maneggio, però, non è solo un’attività dedicata alle passeggiate, ma anche alle lezioni e trekking.

Il tam tam per il raduno di ieri era partito, come spesso in questi casi, dal profilo attivo su “Facebook” con tutte le informazioni aggiornate tra programmi delle lezioni, possibilità di organizzare compleanni per i bambini e altre iniziative, come le date degli undici raduni in Valtrompia presenti anche sull’omonimo gruppo dedicato al campionato nello stesso social network.

Il prossimo appuntamento si terrà il 25 aprile, giorno di Pasquetta, al parco Rovedolo di Gardone. Le altre date: l’8 maggio in Lembrio, il 22 maggio in Caregno, il 12 giugno sul Maniva, il 26 giugno ad Auro di Casto in Valsabbia, il 10 luglio a Lodrino, il 31 luglio a Vaghezza in alta Valtrompia e ben tre appuntamenti a settembre tra il Lembrio il 4, Caregno il 18 e la chiusura a Sarezzo il 25.