Obiettivo giovani e promozione locale per “Apriti Libro” a Lumezzane

0
Il Municipio di Lumezzane

Partirà sabato 9 aprile la stagione definita dall’assessorato alla Cultura di Lumezzane con la biblioteca “Felice Saleri” per la Giornata mondiale del Libro del 23 aprile. La rassegna “Apriti Libro” prevede un calendario ricco di appuntamenti che impegnerà la Valgobbia fino al 28 maggio. L’esordio sarà alle ore 20,30, nella Chiesa di San Giovanni Battista alla Pieve, con il “Concerto di musica sacra dal Medioevo al Novecento” e l’associazione “ColChiDea” che proporrà alcune letture dalla Passione di Cristo con l’accompagnamento musicale dell’”Ensemble corale” di Santa Cecilia.

Il programma darà poi spazio ai giovani con quattro eventi dedicati agli studenti delle scuole elementari e medie della città. Il primo si terrà il 20 aprile con “Amico libro. Sulla scia di Aladino…”, una gara di lettura con la coop “Il Gabbiano”. La minirassegna continuerà il 29 aprile quando ci saranno le premiazioni dei campioni di lettura e a seguire il 3 maggio per Cosetta Zanotti con “Io fuori io dentro” per un incontro rivolto a genitori e insegnanti. Il giorno dopo, invece, si terrà un dialogo con l’autore Guido Quarzo.

In occasione della giornata mondiale del libro del 23 aprile, la biblioteca aprirà per riproporre l’iniziativa dell’anno scorso: a tutti quelli che entreranno nelle sale di via Marconi per chiedere in prestito un libro, ne sarà regalato un altro. Durante la giornata, inoltre, “ColChiDea” terrà alcune letture per bambini e famiglie con “Il libro si racconta…in biblioteca”. Sarà una serata all’insegna dell’autore anche quella del 27 aprile, quando al teatro Odeon lo scrittore e giornalista Egidio Bonomi presenterà le sue ultime fatiche letterarie: “Il liutaio di Salò” e “Una vita per gli altri. Don Giovanni Battista Bossini, El beat curadì” con le letture di Luciano Bertoli.

La biblioteca "Felice Saleri"

La novità della stagione, però, sarà “Quattro autrici al bar” per altrettanti incontri che si terranno ogni giovedì di maggio, all’ora dell’aperitivo, al “Fashion Cafè” di Sant’Apollonio. Parte Carla Boroni con Marta Mai per “Il principe azzurro è morto e neanche Cenerentola sta tanto bene”, seguita da Sabrina Baglioni che dialoga con Anna Della Moretta su “Il canto delle cicale”. Altri libri oggetto di dibattito saranno “Pan di segale” con Paola Carmignani intervistata da Teresa Tonna e Paola Baratto con Claudio Baroni per “Saluti dall’esilio”.

Dal 7 al 28 maggio, infine, la biblioteca ospiterà “Leggere leggere leggere”, la mostra fotografica itinerante sul Flash Mob di Brescia che si è svolto in piazza Loggia a cura del “Gruppo 2009”. Il primo giorno di visita, inoltre, sarà presentato il libro “I luoghi addomesticati” di Italo Bonera e Mario Martinazzi.