Un demanio sciabile unico per Borno, Monte Campione, Maniva, Pezzeda

0
Un demanio sciabile unico che colleghi Borno, Monte Campione, Maniva, Pezzeda e Val Palot. Un progetto che potrebbe concretizzarsi, dal momento che sarà oggetto di un tavolo tecnico che coinvolgerà, già nei prossimi giorni, imprenditori locali, Provincia di Brescia e Regione Lombardia.

E’ quanto emerso durante la visita sull’Alpe Pezzeda, effettuata dall’assessore regionale al turismo Monica Rizzi.

Con lei anche l’assessore provinciale Mario Maisetti, il presidente delle Comunità Montana di Valtrompia Bruno Bettinsoli e vari operatori locali.

Un comprensorio unico che accorpi anche l’Alpe Pezzeda potrebbe rappresentare una nuova opportunità per la Siv Spa che gestisce gli impianti di risalita.

La società soffre di una grave crisi economica ed il liquidatore Ivano Porteri ha lanciato un’appello agli imprenditori locali chiedendo loro di impegnarsi nella costituzione di una nuova società che consenta all’Alpe Pezzeda di confluire nel comprensorio unico

che – come ha sottolineato Monica Rizzi – rappresenta un demanio sciabile di grandi potenzialità in vista di Expo 2015.