GARDONE VT – La “Proposta” parte con il 150° dell’Unità

0

Parte da Gardone venerdì 4 febbraio la 28esima edizione di “Proposta ’11”, il progetto teatrale per la Valtrompia curato da “Treatro – Terre di confine”. Ad aprire la rassegna, alle ore 20,45, uno spettacolo dedicato ai 150 anni dell’unità nazionale con la principessa Cristina Trivulzio di Belgiojoso, una donna importante per il Risorgimento, indipendente, con un personale pensiero politico, ma poco conosciuta nei libri di storia.

Nei panni di “Dodici nomi, cinque vite”, la signora dell’Ottocento viene raccontata come editrice di giornali rivoluzionari, scrittrice e giornalista, attraverso alcuni suoi testi e le biografie che ne hanno raccontato le gesta. Lo spettacolo è accompagnato da brani musicali eseguiti dal vivo che rievocano il periodo narrato, come la colonna sonora che intona “Rondinella pellegrina” e “La bella Gigogin” o quelle che ricordano le vicende garibaldine. Durante la messinscena si assiste alla presentazione di alcuni ritratti della principessa, dei personaggi incontrati e delle immagini dei luoghi da lei frequentati.

Seguendo gli spostamenti della Belgiojoso, in un’epoca in cui viaggiare non era facile come oggi, si resta stupefatti per il dinamismo delle sue imprese. Questo blocco narrativo, nella sintesi dei testi scelti, sottolinea anche  le contraddizioni risorgimentali derivate dall’egemonia politica moderata, alleata dei ceti intermedi, che emarginava il mondo popolare ma anche le donne, seppur nobili, colte, preparate e intelligenti. Lo spettacolo si terrà nei “Capannoncini” del Parco del Mella con l’ingresso di 1 euro.