Arresto a Sondrio dopo un inseguimento

0

cronaca carabinieri 2SONDRIO – Stanotte verso le ore 3.30 i carabinieri hanno arrestati un ragazzo di 23 anni residente in città, operaio, incensurato. Era uscito da un locale di Buglio in Monte e poi, salito sulla propria auto, una Volkswagen Golf, ha imboccato la via Valeriana a grande velocità. Una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Sondrio in servizio ha cercato di fermarlo ma il giovane ha accelerato, tentando di seminare la pattuglia. I carabinieri lo hanno inseguito con lampeggianti e sirene accesi, intimandogli più volte con il megafono di fermarsi. A Berbenno però il giovane ha imboccato, a fari spenti, una strada sterrata, perdendo poco dopo il controllo del mezzo e uscendo di strada, contro una recinzione. Infine, ha cercato di fuggire a piedi e quando hanno cercato di ammanettarlo ha opposto resistenza. Sottoposto a controllo con etilometro, il ragazzo è risultato positivo al test, con un tasso quasi tre volte superiore al limite di legge. Lo hanno arrestato per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e denunciato per guida in stato di ebbrezza.