PEZZAZE – Parte la terza edizione del concorso di scultura

0
Il Comune di Pezzaze, nell’ambito della rassegna  “Metallicus: i percorsi della scultura” che propone l’idea di creare un percorso museale tra i centri storici del paese dove collocare opere pregiate, organizza la terza edizione del concorso biennale nazionale di scultura per realizzare un monumento dedicato a “L’alpino nel XXI secolo”. La manifestazione, dedicata a Vittorio Piotti, è libera e rivolta ad artisti e studenti di scuole d’arte e accademie e dà la possibilità di disegnare un’opera che sarà poi costruita dallo stesso vincitore e collocata in un luogo all’aperto ancora da definire. La partecipazione è gratuita e i candidati devono mandare entro il 31 gennaio il proprio lavoro con una relazione tecnica, il messaggio trasmesso dall’opera e il proprio curriculum biografico e artistico corredato da un book fotografico al municipio di Pezzaze,  in via Caduti del Lavoro 3: si tratta di un bozzetto alto almeno 50 cm che nella realtà diventerà una struttura di pietra e ferro alta tra i 2 e 3 metri e larga 2 metri. La stessa opera sarà costruita dal vincitore del concorso il 15 maggio. Tutti i bozzetti partecipanti potranno essere pubblicati in uno specifico catalogo, che riprodurrà le foto dell’opera, oltre ai cenni biografici, bibliografici e curriculum degli autori. Sarà un’apposita commissione scientifica, nominata dalla giunta comunale, a proclamare il vincitore  entro il 15 febbraio. L’artista riceverà dal paese un compenso di 3mila euro (l’opera costruita non deve costare più di 17mila) e avrà l’opportunità di allestire una mostra personale durante l’inaugurazione dell’Adunata provinciale del corpo degli Alpini prevista per il 4 giugno nel museo Marzoli di Pezzaze.