Parte «Valtrompiasport 2011»: novità, bellezze ambientali e gare della 7^ edizione

0

Otto appuntamenti, di cui cinque invernali e tre estivi, per una manifestazione che coinvolgerà l’alta valle tutto l’anno. Si tratta di «ValtrompiaSport», il circuito di eventi giunto alla 7° edizione e promosso dalla Comunità montana insieme alla Provincia di Brescia.

La rassegna ha preso il via ufficiale in questi giorni a Bovegno con la «Ciaspo-Luna», ma la prima anticipazione è stata quella del 18 dicembre scorso quando a Collio oltre mille appassionati hanno partecipato al «Maniva di Luna», la camminata notturna nel silenzio e tranquillità della valle lungo un percorso segnato da falò e torce.

Fino al 27 marzo sono in programma gli altri eventi come la «Nuova Rampegada» a Pezzoro il 6 febbraio, «La festa dello scialpinismo» il 13 febbraio e il «Trofeo gigantissimo Valtrompia» ancora a Collio il 27 marzo e la camminata sul Maniva, prevista il 12 marzo, in occasione dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Gli appuntamenti estivi inizieranno il 5 giugno a Caregno di Marcheno con il «Gir de le malghe», per proseguire con il trofeo «4 campanili» del 24 luglio a Bovegno e la tradizionale «Ecomaratona del Maniva» a Collio il 28 agosto.

La grande novità di quest’anno, però, che ha fatto cambiare il nome della rassegna in “circuito di manifestazioni”, è una serie di eventi sportivi collaterali, tra corse podistiche e gare in valle anche questi lungo l’anno, rivolti a tutte le fasce d’età: alcuni esempi, la «Ciaspolada» e la «Slittatona» in inverno, la marcia di regolarità in montagna e la «Half Marathon» estive.

Testimonial della nuova edizione è Valentina Bottarelli, maratoneta di Sarezzo ancora in carica e conosciuta a livello nazionale per le gare vinte nella sua carriera. Da lei, insignita con una targa da parte dell’assessore allo Sport Elisa Fontana per i suoi meriti da sportiva, è partito un messaggio ai giovani: «Ragazzi, vi consiglio di correre come ho fatto e sto facendo io. Con questo sport non si fa male a nessuno e si sta bene con se stessi. L’attività fisica va sempre bene e aiuta anche nello studio, nel lavoro e nella vita quotidiana».

La lista degli appuntamenti di questa settima edizione è stata presentata da Oreste Mozzoni del Cai di Collio e da Roberto Rizzini, presidente di «Promosport Valli Bresciane». «Valtrompiasport non rappresenta solo una rassegna di valori atletici e sani – ha commentato l’assessore Fontana – ma vuole farsi carico anche della conoscenza e promozione turistica del territorio e delle sue bellezze ambientali».

Alla cerimonia erano presenti e sono stati premiati alcuni dei 46 bambini che hanno partecipato al «Gir de le malghe» nella scorsa edizione. Per informazioni http://cultura.valletrompia.it e www.cm.valletrompia.it.