MARCHENO, 1 dicembre – Festeggiata la festività di “Virgo Fidelis”

0

Con l’omaggio alla medaglia d’oro Massimo Guerini, a Marcheno si è celebrata la festività della Virgo FIdelis, patrona dei militari dell’Arma. La manifestazione, organizzata dalla sezione gardonese dell’Associazione nazionale carabinieri, si è svolta nel parco, di fronte alla parrocchiale, dedicato proprio al giovane  di Marcheno del quale mercoledì 1 dicembre ricorre il settimo anniversario della morte, avvenuto a Ceresole d’Alba (Cn), durante un conflitto a fuoco con un pregiudicato. Massimo Guerini aveva solo 32 anni, aveva lasciato la giovane moglie, Giorgia, sposata un anno prima nella parrocchiale di Marcheno. Durante la cerimonia di suffragio il suo sacrificio è stato ricordato dal sindaco Barbara Morandi. (pg)