LUMEZZANE – Proiettili e minacce agli avvocati difensori la setta della santona

0

di Luc della Rocca

Nelle notizie brevi del 14 novembre avevamo riportato la seguente notizia:

“Giunge notizia in questi giorni che gli avvocati Marisa Trombini e Concetta Delle Donne, difensori di circa una decina di famiglie vittime della “santona”, hanno subito minacce pesanti, fino a ricevere due proiettili calibro 38 nella cassetta della posta del loro studio di Lumezzane. Una cosa simile non era mai successa prima che assumesssero la difesa delle vittime della “santona”. Il 14 dicembre è prevista l’udienza preliminare presso il Tribunale di Brescia. La vicenda era stata portata alla ribalta delle cronache da Panorama ed era finita anche sulle televisioni nazionali e Mediaset in alcuni programmi di approfondimento”

Siamo ora i grado di mostrarvi la lettera che conteneva il foglio con le minacce “irripetibili” e i proiettili contenuti.