AUTOSTRADA DELLA VALTROMPIA.

0

di Luc delle Rocca

Il Consiglio di Stato che a Roma si è pronunciato sulla questione dell’autostrada della Valtrompia è stato chiaro: l’interesse collettivo nazionale dell’opera è prevalente a quello dei privati
Era stato il Tar di Brescia a decidere circa la sospensione della procedura espropriativa.L’ Anas aveva deciso di ricorrere al Consiglio di Stato che si è espresso accogliendo l’istanza cautelare e ha sospeso l’efficacia della sentenza impugnata. A questo punto cosa può succedere? Il mese di agosto non è un buon periodo per mettere mano a cantieri ed appalti, ma da settembre potrà rimettersi in moto tutto il complesso meccanismo per la realizzazione dell’0opera. La gara di appalto s’era fermata dopo la sentenza del Tar. Ora si riparte con nuovo slancio.