LUMEZZANE – Incidente venerdì alle piscine

0

di red.

Dodici bambini sono stati ricoverati in ospedale. E accaduto a Lumezzane venerdì mattina, a causa di alcuni problemi evidenziati alle vie respiratorie dei bambini; la ragione è stata una eccessiva presenza di cloro nelle vasche di una delle due piscine interne, quella più piccola, gestite dalla società Albatros  Il magistrato, intervenuto dopo il sopralluogo dell’Asl, vuole capire cosa è successo prima di ridare riaprie l’impianto  Da sabato mattina sono riaperte invece le vasche esterne La direzione della società Albatros, a cui spetta la gestione degli impianti sportivi (piscina, tennis, calcetto e bocciodromo), si è prontamente attivata al fine di capire esattamente la dinamica dell’incidente. La causa può essere imputata ad un imperfetto funzionamento del sistema di sicurezza che blocca le pompe per permettere il lavaggio manuale dei filtri delle piscine.