LUMEZZANE – Controlli antidroga notturni di Polizia Locale e Guardia di Finanza

0

di Pia Grazioli

Controlli antidroga notturni della Polizia Locale di Lumezzane con due unità cinofile della Guardia di Finanza di Brescia e due agenti della P.L. di Desenzano in abiti civili. Nella notte tra venerdì 2 e sabato 3 luglio u.s., il Comando di Polizia Locale di Lumezzane, in collaborazione con il Gruppo Cinofilo della Guardia di Finanza di Brescia, ha condotto un’operazione antidroga in alcuni parchi ed in alcuni pubblici esercizi di somministrazione di Lumezzane, perché dalla attività info – investigativa svolta sul territorio risultava esserci una forte aggregazione di giovani del luogo, nonché di quelli provenienti dai paesi vicini in special modo ogni fine settimana. All’operazione hanno partecipato, oltre a  cinque  Agenti  del Comando di Lumezzane con due veicoli, due Finanzieri Istruttori cinofili della Guardia di Finanza di Brescia, con al seguito altrettanti cani antidroga, con due Agenti in abiti civili effettivi al  Comando della Polizia Locale di Desenzano. Inizialmente sono stati letteralmente “scandagliati” alcuni giardini pubblici cittadini nei quali vi erano state segnalazioni della presenza di gruppi di ragazzi che consumavano spinelli, situati in Via Repubblica, De Gasperi, M. L. King, Roma e Ragazzi del ’99. Gli accertamenti in borghese sono stati discretamente estesi anche a Piazza Portegaia ed al limitrofo Oratorio di S. Apollonio. Dopo la Mezzanotte sono stati effettuati, invece, accertamenti mirati presso due bar, di cui uno nelle Contrade di Piatucco ed uno in quella di S. Apollonio, particolarmente frequentati il venerdì ed il sabato sera, con notevole disagio degli abitanti vicini anche sotto il profilo del disturbo alla quiete pubblica nelle ore notturne, con l’identificazione di 42 persone. Contestualmente  il controllo era finalizzato anche al divieto di  somministrazione di bevande  alcoliche ai minori di anni 16, sancito delle vigente norme di legge. L’operazione ha per così dire “meravigliato” i giovani frequentatori dei bar, poco abituati a controlli di tale natura, raccogliendo l’apprezzamento dei residenti che domandano maggiore tranquillità e sicurezza. L’Assessore alla Sicurezza, Cav. Cosimo Alemanno, con il quale era stata già concordata l’attività di servizio, ha manifestato al Comandante della Polizia Locale, Dott. Lorenzo dal Lago, il proprio apprezzamento per l’operazione compiuta che ha visto anche la sperimentazione di una nuova forma di collaborazione tra diverse polizie locali.