Permessi e contratti, tre arresti a Sondrio>

0

cronaca carcereSONDRIO – Tre arresti a Sondrio nell’ambito di una vicenda legata alla regolarizzazione fittizia di colf e badanti straniere. Dopo una serie di indagini, i carabinieri hanno fermato un avvocato di 32 anni, un medico di 51 anni residente in città e un negoziante cinese di 36 anni. Secondo l’accusa, hanno favorito cittadini cinesi irregolari con finti contratti di lavoro, ricevendone denaro in cambio. La procedura riguarderebbe 18 persone, da accertare altre 400 posizioni, tutte di stranieri che vivono in provincia di Sondrio.