Emergency, le iniziative dopo gli arresti

3

ImmagineIl gruppo Emergency di Brescia sta seguendo con trepidazione la vicenda che ha portato all’arresto di Marco Garatti e di altri operatori di Emergency a Lashkar-gah in Afganistan. Nonostante la gravità della situazione e la mancanza di chiarezza nell’operato delle autorità afgane, i volontari del gruppo di Brescia, assolutamente certi che le accuse rivolte a Marco Garatti siano del tutto infondate, si sentono fiduciosi che l’episodio si risolva per il meglio. Vicini al chirurgo che opera da più di dieci anni negli ospedali di Emergency e alla sua famiglia, cui esprimono grande affetto, sottolineano la professionalità e l’integrità morale di Marco, che sta dedicando la sua vita alla cura dei feriti di guerra con grande generosità e spirito di abnegazione.

In questi momenti sono pervenute numerosissime le manifestazioni di appoggio e di solidarietà a Emergency e a Marco Garatti da parte di enti e associazioni bresciane, che ringraziamo di cuore, mentre dobbiamo prendere atto che il Consiglio Provinciale ha negato una mozione presentata dal Partito Democratico in cui si esprimeva solidarietà al chirurgo, nostro concittadino, “che con una scelta coraggiosa sta rappresentando la parte più buona della società”.

Molti in questi giorni anche gli incontri pubblici e i banchetti del gruppo di Brescia presenti a eventi di natura diversa (consultare il sito www.emergencybs.it).
In particolare ricordiamo la nostra presenza giovedì 15 aprile a Vobarno, sabato
17 aprile a Limone di Gavardo, Castegnato, Montichiari, domenica 18 aprile a Brescia. Venerdì 16 si terrà una manifestazione organizzata dal “Movimento non violento”, in piazza Rovetta alle ore 18, “Un’ora di silenzio” perché siano rilasciati al più presto gli operatori di Emergency.

Sabato 17 si svolgerà una manifestazione nazionale a Roma in piazza Navona a sostegno di Emergency, per la quale il gruppo di Brescia con la collaborazione di CGIL, SPI, FILLEA e FLAI, organizza un pullman per chiunque voglia intervenire. La partenza è prevista dal piazzale della Om in via Volturno a Brescia alle ore 5,45.
Per prenotazioni e informazioni telefonare alla segreteria della Camera del Lavoro al numero 030/3729204, oppure a Emergency 335/1767627 – 333/3289937

Ricordiamo infine che in questi giorni è aperta una sottoscrizione di firme denominata “Io sto con Emergency”, che semplicemente chiede un sostegno all’associazione di Gino Strada in questo momento così difficile. Per aderire bisogna entrare nel sito www.emergency.it. In due giorni sono state raccolte oltre 200.000 firme.

Gruppo Emergency di Brescia

3 Commenti

Comments are closed.