BRESCIA. Domenica 11 aprile l’Uisp organizza la 27^ edizione di Vivicittà

0
di Emauele Petromer
Paretnza dell'edizione 2009 da p.zza Loggia

Domenica 11 Aprile 2010 è la data nella quale si disputerà la 27^ edizione della gara internazionale di podismo VIVICITTA’, organizzata dal Comitato Provinciale UISP di Brescia. Il Vivicittà è una grande manifestazione che si svolge in contemporanea in 32 città italiane, con classifiche compensate che tengono conto delle diverse altimetrie dei percorsi, tutti tassativamente di 12 km. ultime cinque edizioni la manifestazione bresciana è risultata la più veloce e lo scorso anno addirittura vincitrice sia nei maschi e tra le donne. Il Vivicittà non è solo agonismo ma è anche e, soprattutto, una festa popolare con la partecipazione di intere famiglie che possono scegliere tra il percorso breve di 6 km al più impegnativo percorso di 12 km per le vie del centro cittadino. Il Vivicittà’ è, ormai, una tradizione alla quale molti bresciani non rinunciano tanto da essere ormai denominato come ” la corsa dei bresciani”, con 1500/2000 partecipanti con punte nelle edizioni di maggior partecipazione oltre le 3000 adesioni. Agonisti d’alto livello, corridori amatori, sportivi appassionati, famiglie e semplici camminatori si daranno appuntamento domenica 11 aprile in Piazza della Loggia dove il Comitato Organizzatore realizzerà una sede d’accoglienza con stand per iscrizioni, aree per deposito borse, punti ristoro, il palco per le premiazioni sul quale sono attesi le personalità pubbliche cittadine e della provincia. La manifestazione ufficialmente inizierà alle 8 la mattina con l’apertura dello stand iscrizioni per i camminatori, mentre lo start della gara è fissato per le 10.Le iscrizioni per gli atleti agonisti si svolgeranno nei giorni precedenti alla gara inviando via mail a brescia@uisp.it o via fax al 0302400416 i dati personali . Per gli iscritti il consueto pacco gara con la maglietta ufficiale, il gadget tecnico, ed altre sorprese oltre al “Chip” per il rilevamento dei tempi di gara per gli agonisti. Ma Vivicittà è anche solidarietà e sensibilizzazione su temi importanti infatti quest’anno la “corsa dei bresciani” è abbinata ad Emergency ed una parte delle quote d’iscrizione saranno devolute al Progetto Shu’fat per l’aiuto dei bambini del campo profughi in Terra Santa. Vivicittà è anche “analisi ambientale”. Anche quest’anno verrà analizzato l’impatto ambientale che una grande manifestazione come Vivicittà produce ed il Comitato Organizzatore utilizzerà manifesti in carta ecologica, bicchierini e shoppers in mater-bi, eliminerà tutte le bottiglie di plastica distribuendo ai partecipanti acqua di rete, stimolerà i partecipanti all’uso di mezzi pubblici o a trasporti collettivi, la raccolta differenziata anche durante la gara stessa. Vivicittà non sarà solo la gara e la festa dell’11 aprile ma avrà, anche, altri due appuntamenti di grande importanza: Vivicittà “Porte Aperte” manifestazione presso la Casa Circondariale di Verziano con la partecipazione di atleti, studenti e carcerati in calendario sabato 27 marzo. Vivicittà continuerà la propria collaborazione e gemellaggio con la città bosniaca di Zavidovici nei giorni di Pasqua con la partecipazione alla gara internazionale con numerosi studenti delle scuole bresciane. Concludendo partecipando al Vivicittà si diventerà protagonisti di una grande gara agonistica, di una festa per lo sport per tutti, ad una manifestazione di solidarietà a sostegno di Emergency e di Peace Game s, ad un progetto di sensibilizzazione delle tematiche ecocompatibili con l’”analisi ambientale” ma, soprattutto, si partecipa ad una giornata all’insegna dello sport e dello stile di vita attivo.