Slavine a Trepalle e a Lozio, rischio marcato di valanghe sulle Alpi

0

montagna neve 2LOMBARDIA – E’ marcato l’indice di rischio valanghe su tutto l’arco alpino. Le precipitazioni previste per le prossime ore e il vento favoriranno la distribuzione irregolare della neve fresca con incremento di accumuli e lastroni. Le temperature in rialzo potranno raggiungere i 2000 metri e appesantire il manto nevoso. Sono possibili scaricamenti frequenti dai pendii più ripidi e il distacco di slavine e valanghe di neve umida o bagnata al di sotto dei 2000 metri, anche con debole sovraccarico, basta il passaggio di un singolo escursionista. Ieri a Trepalle di Livigno una slavina è caduta sulla strada statale 301 del Foscagno, all’imbocco della Vallaccia. Sfiorate due auto, senza conseguenze per le persone a bordo. A Sommaprada di Lozio altre due slavine, una si è fermata a poche centinaia di metri dalle case di Villa.