Valcamonica, operazione dei carabinieri

0

immagine-cronacaVALCAMONICA – Tra ieri e stanotte i carabinieri hanno compiuto un servizio di controllo del territorio esteso in provincia di Brescia. In Valcamonica hanno messo in atto servizi preventivi contro le rapine e di controllo nei confronti degli stranieri, in particolare nell’ambito della prostituzione. I militari dell aCompagnia di Breno hanno arrestato una donna nigeriana già espulsa, per non avere rispettato l’ordine della Questura di lasciare il paese; un cittadino senegalese perché nei pressi del centro commerciale a Boario vendeva cd e dvd senza bollino SIAE, oltre ad accessori con il marchio contraffatto. Hanno anche accompagnato in Questura quattro donne, nigeriani e ghanesi, per la procedura di espulsion e rimpatrio; segnalati due giovani sorpresi mentre fumavano hashish a Pisogne, sequestrati due grammi di droga per uso personale. Le persone controllate sono state in tutto 195, 55 quelle straniere, 22 le contravvenzioni con ritiro della patente, in un caso anche del libretto di circolazione.