Evasione fiscale, denunciato un idraulico di Darfo Boario Terme

0

immagine-cronacaBRESCIA – Tre in regola su venti. Gli agenti del comando provinciale di Brescia della Guardia di Finanza hanno controllato venti imprese edili nell’ambito dell’operazione “Pandora 3”. Quindici gli evasori totali, due parziali. Coinvolto anche un idraulico di Darfo Boario Terme, per non avere denunciato redditi in sei anni per oltre un milione di euro, l’IVA corrispondente pari a circa cento milioni. Un’impresa edile di Palazzolo sull’Oglio ha evaso per 8,6 milioni di euro. Il reato denunciato alla Procura è quello di mancata o infedele presentazione delle dichiarazioni fiscali dei redditi e dell’Iva. L’operazione è stata possibile grazie ai controlli incrociati sulle segnalazioni per la detrazione fiscale in seguito a lavori di ristrutturazione.